Cultural Experience

Un percorso studiato per introdurre i diversi volti di due paesi, Albania e Montenegro, pronti ad accoglierci.

Partenze di gruppo garantite

14 Agosto | 11 Settembre | 16 Ottobre

Albania e Montenegro

Europa

ITINERARIO

1° giorno
ITALIA – TIRANA – BERAT
Arrivo dei partecipanti all’aeroporto di Tirana, incontro con la guida/accompagnatore e trasferimento in pullman a Berat. A seconda dell’orario di arrivo, prima visita della cittadina (eventualmente da recuperare il mattino dopo). Pranzo (a seconda dell’orario del volo). Cena e pernottamento a Berat.

2° giorno
BERAT – DURAZZO – TIRANA
Pensione completa. Visita di Berat (UNESCO), la “città dalle mille finestre “con la fortezza, il Museo delle Icone e alcune chiese e moschee. Proseguimento per Durazzo, la più grande città portuale del paese già dal I-III sec. Si vedranno il foro Bizantino, la Torre Veneziana (oggi trasformata in un bar), il municipio e la Moschea nella piazza centrale della città, il lungomare. Arrivo a Tirana in serata.

3° giorno
TIRANA
Pensione completa. Visita di Tirana. Città dai molti contrasti e dalle diverse testimonanze: il mosaico “Gli albanesi” sulla facciata del Museo Storico Nazionale, la statua dell’eroe Skanderbeg nella piazza omonima, la moschea di Et’hem Bey, la Torre dell’Orologio, gli edifici governativi, la Cattedrale cattolica di San Paolo (2001) e quella ortodossa di San Procopio del 1780, il ponte dei Tabake (lavoratori del cuoio), il Palazzo della Cultura con il Teatro dell’Opera e del Balletto, il Centro Internazionale della Cultura fatto.

4° giorno
TIRANA – SCUTARI
Pensione completa, Partenza verso nord per Scutari (Skodra. Greci, romani, veneziani, bizantini e ottomani, lasciarono a testimonianza bellissime chiese e splendide moschee. Il nucleo più antico è quello su cui sorse il Castello di Rozafa, le mura della fortezza medievale poggiano su pareti illiriche del IV sec. a.C. Si vedono inoltre l’ottocentesca cattedrale di Santo Stefano, la Casa Museo di Oso Kula di 200 anni e la Fototeca Marubi che conserva una delle più ricche raccolte di fotografie d’epoca d’Europa.

5° giorno
SCUTARI – PODGORICA – MONASTERO DI OSTROG – BUDVA
Pensione completa. In direzione nord si entra in Montenegro. Breve
visita panoramica della capitale Podgorica, con l’antica torre ottomana dell’orologio e sosta allo spettacolare Monastero Ostrog (XVII sec.), dedicato a San Basilio che lo eresse su una parete di roccia a 900 metri e che è riferimento di tre confessioni religiose (ortodossa, cattolica e islamica). Arrivo a Budva, la località di maggior richiamo turistico della costa montenegrina anche per la deliziosa Stari Grad (Città Vecchia), cinta da mura veneziane.

6° giorno
BUDVA – CETINJE – BOCCHE DI CATTARO (UNESCO) – BUDVA
Pensione completa. Visita di Centine con ingresso al Palazzo di Re Nicola I, ultimo sovrano del Montenegro. Sosta all’affascinante villaggio di Njegusj, che diede i natali al principe poeta Pietro II e famoso per la produzione del miglior “prsut” (prosciutto affumicato) del Montenegro. Attraverso una spettacolare strada a serpentine, tra gli incantevoli scorci sulle Bocche di Cattaro (UNESCO), arrivo nell’antichissima cittadina di Kotor, incastonata tra alte montagne in un angolo della baia. In barca si raggiungerà l’Isola della Madonna dello Scoglio (Gospa od Skrpjela), con la chiesa del 1630, che richiama numerosi pellegrini.

7° giorno
BUDVA – SV STEFAN – STARI BAR – KRUJA
Pensione completa. Partenza verso sud, lungo la bellissima strada costiera. Sosta fotografica alla piccola isola di Santo Stefano (Sveti Stefan), collegata alla terraferma da uno stretto istmo e visita di Stari Bar, la città vecchia di Antivari, situata nell’entroterra alle pendici dei Monti Romea (Rumija). Prosecuzione verso sud e ingresso in Albania. Arrivo nella cittadina di Kruja e visita della fortezza e borgo medievale fortificato, e del Museo dedicato all’eroe nazionale Skanderbeg e della casa ottomana dell’ultimo Pascià di Kruja, oggi il miglior museo etnografico dell’Albania. Tempo libero nel piccolo ma ricco bazar medievale, per le ultime spese.

8° giorno
KRUJA – TIRANA – ITALIA
Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto a Tirana per il rientro in Italia con voli di linea.

Voli diretti da Bergamo, Verona, Bologna e voli di linea dai principali aeroporti italiani

PARTENZE DI GRUPPO GARANTITE

QUOTA PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA

14 AGOSTO 2016
€ 1.020,00
11 SETTEMBRE – 16 OTTOBRE 2016
€ 990,00

Supplemento singola € 231

Tasse aeroportuali da riconfermare al momento dell’effettiva emissione della biglietteria da € 95

Quota individuale di gestione pratica € 70

Partenze di gruppo garantite min. 20 con min. 25 accompagnatore esperto Metamondo dall’Italia

Da € 990,00 / Persona

8 Giorni/7 Notti

Accompagnatore parlante italiano in loco

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

Speciale Irlanda

Capo Verde Boa Vista

Mexico Yucatan

Eden Village Premium Sailing Village, Grecia

NUOVA MOANTOUR SRL

PHOTOGALLERY GIRANDOLONI

I NOSTRI CANALI SOCIAL

              

© 2021 Nuova Moantour Srl | Via Valentini, 6 | 62017 Porto Recanati (MC) |P.IVA 01221280439 | Privacy | Web Agency Magnetic Pangea